Mvusiva 2017 – 9° Premio Itineraria

rid

La mostra MVUSIVA “Giuliano Borghesan. Lavorare con la Luce” è una vetrina dove i giovani artisti della Scuola Mosaicisti del Friuli presentano le loro opere inedite ispirate all’arte del maestro Giuliano Borghesan. I mosaici sono esposti al Ristorante La Torre di Spilimbergo in Piazza Castello, e all’Osteria Da Afro in Via Umberto primo; questi gli orari di visita: 10.00 – 14.00 e 17.00 – 22.00 – chiuso domenica pomeriggio e lunedì.

Il 9° Premio Itineraria per la Scuola Mosaicisti del Friuli sarà assegnato alle opere che in mostra riceveranno il maggiore gradimento da parte del pubblico, che potrà votare i mosaici tramite schede apposite.

MVUSIVA è il progetto annuale ideato da Itineraria e organizzato in collaborazione con l’istituto mosaicista al fine di sviluppare temi d’attualità con i giovani artisti della scuola, mediante la partecipazione attiva di maestri contemporanei. Il programma si articola nel corso di un anno didattico attraverso presentazioni e seminari, mostra e Premio Itineraria.

Maestro di MVSIVA per l’anno 2017 è Giuliano Borghesan, nato a Spilimbergo, in una famiglia che tramanda l’arte e la tecnica della fotografia di padre in figlio. Negli anni Cinquanta fonda il “Gruppo Friulano per una Nuova Fotografia” con Bevilacqua, Beltrame, Del Tin, Roiter e Zannier, che scrissero con la luce memorabili pagine del neorealismo. Nel 1958 giunse in Marocco dove rilevò il Royal Studio di Casablanca e si affermò attraverso numerose mostre. In Africa esportò il mestiere e l’arte: il modo di vedere e ritrarre l’umanità vera nella quale si sentiva immerso, rinunciando alle chimere dell’esotismo, alle seduzioni del folclore per inclinare la sua lente verso la verità.

Il Progetto è sostenuto da Itineraria, associazione culturale non a fini di lucro fondata nel 1993, che tra gli scopi statutari si propone di promuovere la conoscenza e la tutela del patrimonio storico, artistico e paesaggistico della regione Friuli Venezia Giulia, divulgandone le eccellenze artistiche e culturali (itineraria@itinerariafvg.it / 347 2522221).